Vincenzo (Enzo) Le Pera

Curatore d’Arte

Nato a Castelsilano (KR) nel 1940, vive dagli anni ’80 in via Carlo Levi 16, della contrada Pasquali di Mendicino. Sposato con Franca Bevacqua, professoressa di lettere, ha due figli e quattro nipoti.

Ha studiato al liceo classico Telesio di Cosenza e ha conseguito la laurea in giurisprudenza a Napoli, frequentando altresì gli studi dei maestri Giovanni Brancaccio, Vincenzo Ciardo, Emilio Notte; gli anni napoletani sono stati anni seminali per la sua visione dell’arte. Ha avuto esperienze come avvocato per circa dieci anni iniziali e come professore nelle scuole pubbliche, fino al minimo di pensione. 

Nel 1973 ha fondato la Galleria d’arte Il Triangolo, a Cosenza, in viale Alimena, 31-D, a cui nel 2006 è subentrato il figlio Giorgio. In tutti i suoi anni lavorativi come gallerista, critico e storico dell’arte ha organizzato e curato 278 mostre personali e rassegne dei più grandi artisti italiani e stranieri sia nella Galleria, come anche in altre sedi in Italia (Percorsi d’arte. Artisti calabresi al Castello, e Periscopio sull’arte in Italia 2016, al Castello Ducale di Corigliano Calabro; Prospettive del terzo millennio, 2017, al Museo Macadi Acri; Biennale internazionale della Calabria citra, 2018, al Museo comunale di Praia a Mare).  

Il Triangolo dal 1977 ha partecipato a dodici Exo Arte di Bari e a un’Arte Fiera di Bologna.

Nel 1976, assieme ai colleghi Ulderico Vilardo e Lucio Addante, ha fondato le Edizioni VAL, specializzate in testi di carattere regionale. 

Nel 2003, col prof. Salvatore Anelli e un gruppo di amici, ha fondato Vertigoarte, Centro Internazionale per la Cultura e le Arti Visive, a Cosenza, di cui si è dimesso dopo alcuni anni. 

Ha presentato volumi d’arte, organizzato convegni, tenuto conferenze sull’arte moderna e contemporanea in sedi pubbliche (Museo Nazionale, Cosenza; Museo del Presente, Rende; Camera di Commercio, Vibo Valenzia; Comuni di Cosenza, Crotone, Torano Castello)  e in associazioni private: Rotary club Cosenza ( di cui è socio e da cui è stato insignito della Paul Harris Fellow ) e vari altri clubs Rotary; Assindustria Cosenza.

E’ un riconosciuto esperto d’arte, invitato da telelibere a parlare di problemi concernenti le arti figurative e consultato da case d’asta nazionali (Farsertti, Meeting art e altre) con una capacità acquisita in 50 anni di lavoro sul campo. 

Ha fatto parte come membro o presidente di giuria di vari premi d’arte (Premio Pandosia, Marano Principato; Premio Capizzano, Rende; Premio D’Amico, Rossano; Premio Sulmona, Sulmona; Biennale di Pescara, Pescara; Bene-Biennale di Benevento e  Stregarti di Benevento, Benevento).  

Ha organizzato e curato la prima edizione del Premio nazionale di pittura Cosenza ’81, Ridotto del Teatro Rendano, Cosenza, 1981, con assegnazione del 1° premio a Salvatore Fiume e una giuria  composta da: Leonida Repaci, Fortunato Bellonzi, Antonio Altomonte, Massimo Grillandi, Luigi Gullo, Vincenzo Le Pera, Lucio Addante, Giuseppe Selvaggi.

E’ stato uno degli organizzatori  della Brutia Expo Arte, Fondazione Carical, Cosenza,  2004; e della 1a Expo arte Mediterranea, Cupole Geodetiche, Cosenza, 2006, di cui è stato anche il Presidente del comitato tecnico. 

Ha contribuito a fondare ed è stato Commissario del Premio internazionale Limen arte di Vibo Valentia per le nove edizioni. 

E’ stato banditore di varie aste di beneficenza. 

Ha effettuato perizie, semplici e giurate per Tribunali della Repubblica, Case d’asta, Comuni e privati.

I suoi volumi sono stati pubblicati in circa 20.000 copie, delle quali  oltre 15.000 vendute ( in edicola e in libreria ); e sono conservati in  32 biblioteche pubbliche calabresi (http://www.bibliotechecalabria.it) e italiane (https://opac.sbn.it) ), come anche in molti istituti di storia dell’arte internazionali (Collections Jacques Doucet, Bibliothèque, Paris; Universitätsbibliothek Heidelberg; Harvard University, Fine Arts Library; etc. ) . 

È citato nella bibliografia, per quanto attiene gli Artisti Calabresi, e non solo, in vari annuari, volumi d’arte, enciclopedie. Tra cui: Fernando Miglietta, Futurismo, Linea sino a Peruzzi, introduzione di Bruno Munari, ed. Il Calabrese 1975; Tonino Sicoli-Isabella Valente, L’anima e lo sguardo, Progetto 2000, Cosenza 1997; Ottocento Italiano 1998-1999, De Agostini, Novara 1998;  Ottocento, n.31, Mondadori; Il valore dei dipinti dell’Ottocento e del primo Novecento, XX edizione, Allemandi; Alfonso Panzetta, Dizionario degli Scultori Italiani, AdArte 2003; Rubens Santoro e i Pittori della Provincia di Cosenza fra Otto e Novecento, edizioni AreS 2003; L’inventario della Regina Margherita di Savoia, Dipinti tra Otto e Novecento a Palazzo Reale di Napoli, Arte tipografica editrice, Napoli 2004; Obras Primas da Calàbria, Museu de Arte, San Paolo 2005; Ugo Campisani, Artisti Calabresi, Pellegrini, Cosenza 2006; Catalogo dell’Arte Italiana dell’Ottocento, n. 35, libri Scheiwiller 2006; Domenico Colao, a cura di A. Masi, ed. Visioni, Vibo Valenzia 2007; Catalogo dell’Arte Italiana dell’Ottocento, Metamorfosi Edizioni, 2008, 2009, 2010, 2011, 2012, 2013; Giorgio Di Genova, Storia dell’arte italiana del ‘900, Generazione anni quaranta, tomo secondo, ed. Bora (pag. 1257); Cosenza e le Arti. La collezione di dipinti dell’ ‘800 della Provincia di Cosenza (1861-1931), 2013; Anna Maria Damigella, Domenico Umberto Diano, Palombi editori 2014; Tonino Sicoli, Fiori all’occhiello, Skira 2020;Gaetano del Rosso, Giulio Cozzoli e i monumenti ai caduti della Grande Guerra, in Spes contra spem, Studi in memoria di Mons. Domenico Amato, a cura di Luigi Michele De Palma, La Nuova Mezzina, Molfetta 2019, pag. 309, in nota.

Nell’ottobre 2013 il distretto 2100 del Rotary international ha reso omaggio ai 40 anni della Galleria d’arte Il Triangolo, e al suo fondatore, organizzando una conferenza e una rassegna di pittura al Museo del Presente di Rende, con la pubblicazione del catalogo: Percorsi d’arte in Calabria, con testi di scrittori, critici, politici, uomini di cultura (https://issuu.com/vincenzolepera/docs/interno_catalogo).

Ha redatto alcune voci di artisti (Luigi Amato, Enzo Benedetto, Antonio Cannata, Domenico Colao, i tre fratelli Jerace, Rubens Santoro) per il Dizionario Biografico della Calabria Contemporanea, Icsaic, a cura di Pantaleone Sergi.

E’ lo studioso che dall’ultimo quarto del secolo ventesimo ad oggi si è interessato di arte dell’Ottocento Calabrese, pubblicando una serie di volumi sull’argomento, quando i maggiori dizionari biografici degli artisti, Thieme-Becker, Bénezit, Comanducci, Luciani, citano pochi nomi di Calabresi. Egli ne ho portato a nuova vita oltre duecentocinquanta, maggiori e minori, un panorama significativo dell’ arte della regione.

In occasione del compimento dei 50 anni di attività della Galleria d’arte Il Triangolo, è stata organizzata presso il Museo del Presente di Rende, la rassegna, dal titolo significativo: Galleria d’arte Il Triangolo, 50 anni, per continuare, con l’esposizione di opere di pittura e scultura di 50 artisti nazionali, con inaugurazione sabato 28 ottobre e termine giorno 2 dicembre 2023.

Sulle sue pubblicazioni e sulla sua attività hanno scritto su quotidiani e riviste, o hanno relazionato in pubbliche conferenze, scrittori, letterati, artisti, critici d’arte.

Ha pubblicato: 

-Guida alle sculture di Cosenza, Pellegrini editore 2023;

-nella punta dello stivale, Falco editore 2022;

-ARS SINE TEMPORE. Viaggio nell’arte di Calabria dal XIX secolo ad oggi, Ferrari editore 2021;

-CALABRIA-Focus sull’arte contemporanea 2019  (con Gianluca Covelli e Ghislain Mayaud), Rubbettino;

-Panorama dell’arte contemporanea in Italia 2019 (a cura e con Giorgio Di Genova e Maurizio Vitiello), Rubbettino;

– gPoggialiBerlinghieri, Le memorie del presente (a cura e con Ghislayn Mayaud), Rubbettino 2019;

– Lorenzo Tornabuoni, A tuttotondo (a cura e testo di Ghislain Mayaud), Rubbettino 2018;

– Biennale internazionale della Calabria citra, BiCc, 2018, (a cura e con Giorgio Di Genova e Maurizio Vitiello), Edizioni Romano;

– Prospettive del terzo millennio, 2017  (a cura e con Giorgio Di Genova) , Edizioni Romano;

– Periscopio sull’arte in Italia, 2016 (a cura e con Giorgio Di Genova), Edizioni Romano;

Percorsi d’arte in Italia 2015, 2016, 2017, 2018 (a cura e con G. Di Genova, Rubbettino;

Percorsi d’arte in Italia 2014, (a cura), Rubbettino; 

Gli artisti della Calabria, e-book, Pellegrini editore, 2013;

Mappa degli esperti d’arte e cataloghi generali, ed. Le Nuvole, 2006;
Enciclopedia dell’Arte di Calabria, Ottocento e Novecento, Rubbettino, 2008;
La Calabria e l’arte, Dizionario degli artisti calabresi dell’Ottocento e del Novecento, Gazzetta del Sud, 2005 (5 mila copie, distribuite col giornale);
Arte di Calabria tra Ottocento e Novecento, Rubbettino, 2001;
Catalogo degli artisti calabresi dell’Ottocento, edizioni Val, 1997.

Post

Silvia Valente

Storica e critica d’arte, curatrice indipendente, giornalista pubblicista, nasce a Pordenone nel 1981.  Consegue un master in “Curatore museale e di eventi di arte contemporanea

Leggi Tutto »

Vincenzo (Enzo) Le Pera

Curatore d’Arte Nato a Castelsilano (KR) nel 1940, vive dagli anni ’80 in via Carlo Levi 16, della contrada Pasquali di Mendicino. Sposato con Franca

Leggi Tutto »

Maurizio Vitiello

Maurizio Vitiello è nato a Napoli, il 23.07.1951.  Nel 1976 entra nell’Amministrazione Statale e nel MiBACT lavora a Milano, Sirmione (BS), Mantova, Napoli. Da Funzionario ha

Leggi Tutto »

Guido Folco

Guido Folco è nato a Torino l’8 maggio 1965. Dopo gli studi classici, si laurea presso l’Università degli Studi di Torino in Lettere Moderne, Storia

Leggi Tutto »

Roberto Litta

Curatore d’ArteROBERTO LITTA, classe 1966, sin dai tempi del liceo ha conservato intatta una forte passione per la storia e l’arte italiana. Autore di soggetti

Leggi Tutto »